CNC Project

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Prova del kit di trasformazione @ CNC per MF70 by Parsic italia....

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Prova del kit di trasformazione @ CNC per MF70 by Parsic italia....
prova del kit
Tutte le pagine

Il kit permette di trasformare la fresa manuale Proxxon MF70 in una fresa a cnc.... il kit comprende tre motori passo passo da 400 passi giro da 1.3A 5.5Volt, tre giunti rigidi in alluminio torniti con fori compatibili da un lato con la madrevite della proxxon e dall' lato opposto con i motori nema M22 con albero da 6.35mm i giunti presentano 4 fori filettati per bloccare l'alberi nel giunto.... le tre staffe in acciaio 12/10 sono dotate di asole sagomate per permettere l'allineamento tra l'albero motore e la madrevite della proxxon senza forzare il motore durante la rotazione del giunto, il kit comprende viti grani per fissare i motori alle staffe e le staffe alla proxxon, il cd contiene le istruzioni passo passo per guidare l'utente nella conversione della fresa...

 

 

 

seguendo le chiare l'istruzioni ci troveremo le fresa convertita a cnc...

l'unico problema incontrato durante la conversione sono i grani avvitati nel giunto che vanno a bloccare l'albero della madrevite dell'asse: i grani seguendo l'istruzioni vanno avviatati nel giunto in modo da far presa sullo smusso dell foro passante dell'albero della madrevite della proxxon, i grani forniti sono "piatti" nella parte opposta alla testa del grano "la parte senza il foro esagonale" è priva di una punta che va ad infilarsi nel foro passante dell'albero della madrevite  bloccandolo saldamente, occore molare la base del grano a mano a circa 45 gradi in questo modo la punta ricavata sulla parte senza il foro esagonale va a infilarsi nel foro passante della madrevite bloccando la madrevite nel giunto in modo sicuro senza giochi....

mentre di serie il grano piatto fornito con il kit sfrutta lo smusso creato sul foro passante dell'albero per far presa sulla madrevite una soluzione a mio avviso poco sicura precaricando l'asse il grano senza far presa sul foro può scappare....

la mia proxxon mf70 convertita in foto monta una scheda di controllo 4 assi 2A comprata su cncitalia.... la scheda riesce a pilotare i motori forniti nel kit  senza problemi fino a 150mm/minuto oltre questa velocità perdono passi, una velocità più che dignitosa per reallizzare piccoli lavori...

nel mio caso ho preferito montare i vecchi M22 da 200 passi giro da 2.2A acquistati da micromed un pò più potenti dei vexta, con i motori M22 il kit ragginge 300mm/minuto.... la parsic fornisce una scheda di controllo differente per pilotare i vexta probabilmente la scheda fornita puà pilotare i motori vexta a velocità superiori....

 


 

 

per testare il kit ho reallizato il disegno al cad qua a fianco, il progetto consiste nel creare un dissipatore di calore a liquido per la cpu del mio computer, il disegno al cad mostra i componenti da rellizare sulla fresa, si tratta di una base alettata in rame con 14 alette "nel disegno rapresentata in arancione" mentre la parte superiore in azzurro è il difussore che va montato sopra la base le alette del difussore vanno a incastrarsi nelle gole della base, per allineare i due componenti in modo preciso due fori da 2mm guidano le spine e i componenti  verso l'allineamento coretto....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il file disegnato al cad viene letto dal cam, inserendo il diametro dell'utensile il cam confrontando il grezzo con il pezzo finito generando il percorso utensile necessario per ottenere il pezzo, grazie al percorso utensile il cam genera un file di testo con la posizione di tutti i punti da raggiungere per ottenere il pezzo, il file di testo letto dal programma di controllo della fresa "mach3" si occupa di pilotare la fresa....il percoso utensile generato dal cam segue la strategia scelta: sulla cima di ogni aletta freso una serie rettangoli larghi quanto la distanza tra le 2 alette scendendo con la fresa i quadrati si riducono fino alla larghezza finale della gola, dopo ogni rettangolo fresato la fresa scende in Z di 0.15mm verso i rettangoli sucessivi.... in rosso viene mostrata la base mentre le linee azzurre sono il percorso utensile della fresa riferito al centro dell'utensile..

 

 

 

 

 

Uso una sfera sferica da 2,5mm di diametro, il profilo raggiato dei taglienti della fresa permette di distribuire le forze generate dalla fresatura su tutto il profilo dei taglienti senza creare delle zone di carico eccessivo, evito l'uso di frese cilindriche queste comportano nello spigolo del profilo dei taglienti una zona di carico eccessivo, lo spigolo resta fragile e le forze possono romperlo facilmente mentre la mia fresa sferica dopo 7 alette non presenta scheggiature sul profilo dei taglienti... l'incoveniente più grave dopo molte ore di lavorazione sono i lardoni della fresa che prendono gioco, più freso più la fresa vibra per via dei giochi dei lardoni, dopo circa 45ore di lavorazione la sgrossatura viene completata con sucesso.... alcuni video della fresa con il kit all'opera...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il pezzo in lavorazione:

 

i due pezzi da me disegnati finiti:

 

Il kit nonstante la dura prova non ha dato nessun problema di sorta...

attualmente è in vendita al seguente indirizzo al prezzo di 104€uro...

Ultimi Commenti

You are here: Home