CNC Project

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il Precarico dei assi nelle frese a cnc...

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Precarico dei assi nelle frese a cnc serve ad annulare i giochi....

i cuscinetti reggispinta non devono mai lavorare da soli, (a meno che non siano dei radiali reggispinta),ma assieme a dei cuscinetti radiali, che garantiranno la concentricita' perfetta alla vite. Alla fine avremo una sorta di pacco nel seguente ordine: ghiera1, ghiera2, reggispinta, radiale. Sbagliatissimo risulta il forte precarico dei reggispinta, infatti dopo pocchissimo essi saranno da buttare!!!!!!!!!!!: il reggispinta deve appena appoggiarsi alle sfere, e non essere pressato!. Per quel che riguarda il precarico, esso dovra' essere regolato con estrema delicatezza, nel seguente modo:
Munirsi di 2 ghiere. inserire il cuscinetto radiale nell supporto,inserire la meta' del cuscinetto reggispinta con diametro esterno maggiore ( noterete che le due meta' del reggispinta non sono uguali, ma una ha un diametro maggiore appositamente per piantarsi nell supporto), inserire le sfere del reggispinta insieme all altra meta' del cuscinetto cosi da formare un pacchetto.
Adesso, avvitate una ghiera fino a che non tocchi appena la faccia del cuscinetto reggispinta,
ora avvitate anche l altra ghiera fino a che non si tocchi con la precedente.
Dopo serrare le due ghiere tra di loro in modo che non possano piu muoversi da quella posizione. Ripetere tutte le operazioni anche per l altra estremita' della vite, ed otterrete, se sarete precisi ,un precarico con gioco zero, e una scorrevolezza perfetta.

Il Precarico dei assi nelle frese a cnc segue una modifica adatta a una MF70....

ll dado di sinistra, avvitandosi, va a premere sull’anello interno del cuscinetto
di sinistra. In questo modo i due cuscinetti reggispinta a sfere vengono compressi a pacco. Più si
stringe, più è elevata la forza assiale che tiene assieme i due cuscinetti. Questa
forza è detta forza di precarico. E’ una forza che viene intenzionalmente introdotta in fase progettuale, per l’eliminazione di giochi in applicazioni in cui le condizioni di lavoro richiedono inversioni di moto o fasi di ciclo con cambi di velocità repentini (a livello inerziale).
Tale forza garantisce una maggior rigidità che si traduce in posizionamenti più precisi in fase di traslazione dell carro, i cuscinetti reggispinta trasferisono la forza generata dal precarico sulla struttura della macchina senza farla pesare sui motori... L'uso dei cuscinetti reggispinta al posto dei semplici cuscinetti a sfere permette di trasferire la forza senza consumare/danneggiare i cuscinetti a sfere semplici..... per commentare il progetto sul forum clicca QUA

 

 

 

 

Ultimi Commenti

You are here: Home